Occupato l’ex ufficio di collocamento. “L’emergenza abitativa ha bisogno di risposte”

da Rete Diritti in Casa

Oggi (8 gennaio 2022 , ndr) abbiamo portato il nostro pieno appoggio a un gruppo di senza fissa dimora che da circa una settimana hanno occupato la sede dell’ex ufficio di collocamento in via Primo Maggio a Parma. Si tratta di un gruppo di persone, in gran parte di origine somala, che stava affrontando la rigidità di questi giorni di inverno in situazioni estreme, chi vivendo in un garage, chi sotto il ponte nord, altri in auto e che si è trovato nella necessità assoluta di cercare un riparo a fronte di strutture di accoglienza comunali completamente sature. Parecchi di loro erano passati dal nostro sportello per il diritto all’abitare di Via Mantova. Continue reading “Occupato l’ex ufficio di collocamento. “L’emergenza abitativa ha bisogno di risposte””

Per chi combatterebbe oggi Picelli

da Centro studi movimenti e Comitato Agosto 1922

Da che parte starebbe oggi Picelli? L’eroe delle Barricate antifasciste che tanto rendono orgogliosi i parmigiani (o almeno chi tra questi conosce quella storia) forse farebbe fatica ora a trovare una posizione, una parte della barricata per cui valga la pena combattere. Anche se si strattona ancora la sua memoria come una stelletta da appuntarsi sul petto, oggi non troverebbe posto facilmente un comunista e uomo d’azione quale lui è stato, resistente prima ancora della Resistenza. Né nella sua Parma adesso sonnecchiosa né, più in generale, in questa Italia politicamente stordita. Continue reading “Per chi combatterebbe oggi Picelli”

Bocciato l’emendamento anti delocalizzazioni GKN, da che parte stanno i migliori?

da Potere al Popolo Parma

Ieri è stato bocciato l’emendamento Mantero alla legge di bilancio, scritto assieme agli operai GKN, che avrebbe tutelato gli operai e il sistema industriale italiano dalla voracità distruttiva dei fondi speculativi e delle multinazionali. Da Leu a Fratelli d’Italia, tutti hanno votato contro un efficace dispositivo di legge contro le delocalizzazioni, che stanno mietendo centinaia di posti lavoro in tutta Italia. Hanno scelto, invece, di votare la bozza Todde-Orlando-Giorgetti, un provvedimento di facciata, assolutamente inefficace nel contrastare la deindustrializzazione del nostro paese, senza nemmeno le correzioni timidamente chieste dalla CGIL. Continue reading “Bocciato l’emendamento anti delocalizzazioni GKN, da che parte stanno i migliori?”

Un nuovo magazzino di 50mila metri quadrati: è questa Parma capitale green?

da Potere al Popolo Parma

Il futuro polo logistico nelle carte progettuali (fonte: parma.repubblica.it)

Lunedì il consiglio comunale si dovrà esprimere su un progetto urbanistico che avrà un impatto pesante sul futuro della città. Un futuro che a dispetto dei proclami dell’amministrazione sarà più grigio che verde, visto che il progetto in questione riguarda l’edificazione di un magazzino di logistica di ben 50mila metri quadrati, “cinque volte” il magazzino Amazon costruito recentemente, leggiamo sulla testata locale di Repubblica. Continue reading “Un nuovo magazzino di 50mila metri quadrati: è questa Parma capitale green?”

Il PNRR e la finzione ecologica

da Potere al Popolo Parma

Da sinistra: Maria Elena Antinori, Ilaria Boniburini e Andrea Bui, durante la presentazione del documento di analisi del PNRR in merito alla transizione ecologica (Parma, 2/12/2021)

La ricetta rimane la stessa, anche se il piatto che ci hanno servito più volte di buono ha solo come si presenta. Per il resto, nella sostanza, rimangono indigeribili le soluzioni e l’interpretazione del problema ambientale. Ieri pomeriggio a Parma, al Circolo Dipendenti Comunali, abbiamo presentato il documento di analisi del PNRR in merito alla transizione ecologica, redatto dal Tavolo Ambiente nazionale di Potere al Popolo. Continue reading “Il PNRR e la finzione ecologica”

Amministrative, nasce il laboratorio Parma Città Pubblica

da Parma Città Pubblica

Nasce ufficialmente il Laboratorio Parma Città Pubblica, frutto del lavoro di tante persone,  impegnate in ambito sociale, ambientale, culturale e nell’attività politica. Oltre duecento firme accompagnano il nostro “documento identitario”: esso definisce la nostra visione di città a partire da quelli che crediamo essere i bisogni reali e gli auspici di gran parte della società civile, nel suo insieme e quartiere per quartiere. Continue reading “Amministrative, nasce il laboratorio Parma Città Pubblica”

Di nuovo in libreria la storia ribelle dell’Oltretorrente

da Centro studi movimenti Parma

I lavoratori accolgono Alceste De Ambris a Parma dopo la sua elezione a deputato nel 1913.

A separare Parma nuova e l’Oltretorrente non stavano solo il torrente e le divergenti condizioni urbane ma, si può dire, un intero mondo che rendeva i loro abitanti diversi e lontani in tutto, nello stile di vita e nelle abitudini, nel linguaggio e nei gesti, nel viso e negli abiti, negli ideali e nella visione del mondo. Qualcuno dice vi si parlassero anche due dialetti diversi. I ponti univano e al contempo dividevano due città profondamente diverse. Continue reading “Di nuovo in libreria la storia ribelle dell’Oltretorrente”

Usb: «Quale futuro per la Cra Peracchi di Fontanellato?»

da Unione Sindacale di Base Confederazione di Parma

Ai candidati sindaci del Comune di Fontanellato, chiediamo quali siano i progetti per il futuro della residenza per anziani “Peracchi”. Più volte in questi anni, Usb ha denunciato i problemi e la cattiva gestione del servizio, ricevendo sempre risposte vaghe e mai esaustive. Addirittura durante il periodo dell’emergenza covid-19 il Comune ha sempre cercato di minimizzare attraverso proclami che “tutto andava bene”. Ma il numero di decessi, tra gli anziani degenti, descriveva realtà ben diversa. Continue reading “Usb: «Quale futuro per la Cra Peracchi di Fontanellato?»”

La Paz festeggia 11 anni di sport antirazzista

da La Paz Antiracist Football Club

Esattamente undici anni fa varcavamo per la prima volta un campetto da calcio per presentarci alla città. Era il 2010 e La Paz antirazzista partecipava al torneo della famosa festa multiculturale di Collecchio. Idee in testa ne avevamo tante ma non ci saremmo mai immaginati arrivare al 2021 cosi! La Paz è un’idea, un modo diverso di vedere e vivere il calcio, ma anche un modo per immaginarci un mondo diverso. Continue reading “La Paz festeggia 11 anni di sport antirazzista”

Arriva la green week. Monta la protesta: “È il festival dell’ipocrisia”

da Redazione

Dal 5 al 11 luglio, Parma sarà sede della green week, festival della green economy, con esponenti politici (oltre al sindaco Pizzarotti saranno presenti il governatore Bonaccini e il ministro della transizione ecologica Cingolani), giornalisti del Corriere della Sera, docenti universitari, tra cui il rettore, e molti rappresentanti del mondo industriale di rilievo nazionale. Riceviamo e pubblichiamo la presa di posizione contro l’evento firmata da Potere al Popolo Parma, Aps No Cargo, Art Lab Bene Comune, Ecologia Politica Parma, Fridays For Future Parma, la consigliera comunale Roberta Roberti e la Convergenza della società della cura. Continue reading “Arriva la green week. Monta la protesta: “È il festival dell’ipocrisia””